I miei video - Aurelio Modicamore

Aurelio Modicamore

Sito personale - Lavoro - Passioni - Salute

Vai ai contenuti
Alcuni video prodotti da me
Le mie interviste con Rosa Tomarchio
  1. Video intervista fatta da Rosa Tomarchio all'attore Massimo Venturiello in occasione del debutto al Teatro Vasquez di Siracusa insieme a Tosca, il viedo è stato realizzato da Aurelio Modicamore
  2. Litterio intervistato da Rosa Tomarchio prima dell'esibizione del 13 gennaio 2010 al Teatro Vasquez di Siracusa "Scuola delle mogli" da Molière di Turi Ferro con la Regia di Federico Magnano San Lio. Il video è stato ripreso da Aurelio Modicamore.
Straordinario testo "L'aria del continente", come straordinaria fu l'intera produzione del grande Nino Martoglio, uomo di teatro a tutto tondo, oltre che prolifico poeta e regista, attento e scrupoloso, delle sue commedie, ricche di personaggi esilaranti, sanguigni, dalla immediata comunicativa e comicità.
Senza alcuna ombra di dubbio si può dire che il vero fondatore del Teatro Siciliano fu Martoglio: a lui addirittura si rivolgeva per consigli Luigi Pirandello, tanta era la stima che nutriva nei suoi confronti. Nel mettere in scena questa commedia il Teatro Stabile di Catania, e di questo sono grato, ha invitato me a sostenere il ruolo protagonistico e a curarne la regia.
Non ho voluto assolutamente fare una rilettura critica del testo, nè tanto meno procedere ad una modernizzazione dello stesso per legarlo a fatti ed avvenimenti del mondo moderno.
Ogni opera rispecchia il tempo in cui essa nasce, e cercare di attualizzarla mi sembra una forzatura nei confronti del suo autore, che comunque si assume la responsabilità del successo o dell'insuccesso della sua creatura.
Godiamo ancora una volta quindi nell'ascoltare Cola Duscio, sicilianissimo, ma continentale nell'animo e nello spirito, come lui dice. Tante sono le novità che porta dalla capitale per cercare di cambiare e dirozzare la mentalità "retrocrata e trocotilta" del paese, e tanti sono i sarcasmi e gli attacchi che deve subire da parte dei suoi compaesani, sorella e cognato compresi!
Il tradimento di Milla Milord, la sciantosa che Cola Duscio porta da Roma a coronamento del suo voler essere continentale, lo fa ripiombare in quella realtà che lui ha cercato sempre e disperatamente di reprimere: il paese, la sorella, il cognato, i nipoti ... quel mondo insomma che credeva non gli appartenesse più! E lui lo riaccetta, con dolore, ma forse anche con un pizzico di velato piacere.
La Sicilia è una malattia dalla quale lui inconsciamente non è mai guarito. Pippo Pattavina
  • Intervista  a Pino Caruso, in occasione della serata de "Il berretto a sonagli" recitata al Teatro Vasquez. Video e montaggio di Aurelio Modicamore.
Created with Amodicam
Copyright © 2009/2020- Aurelio Modicamore - MDCRLA50H09G273T
- Tutti i diritti riservati
Soluzioni
  • Creazione e gestione Siti Web
  • Assistenza clienti
  • Web Design
Torna ai contenuti