contenuti della pagina

BLOG - Modicamore Aurelio

Ultima modifica
27/05/2019

Aurelio Modicamore

Logo
Logo
Telefono
Vai ai contenuti

Cancro al colon, la cura passa dall'olio extravergine

Modicamore Aurelio
Pubblicato da in Salute ·
Tags: cancroalcolonolioextravergined'olivadpepolifenoli

L'olio extravergine d'oliva potrebbe aiutare a combattere il cancro al colon e il suo ruolo non sarebbe preventivo, ma addirittura curativo. A suggerirlo sono le ricerche condotte all'Università di Siena da Marina Ziche, Sandra Donnini ed Erika Terzuoli, presentate durante un incontro cui hanno partecipato anche il presidente del Consorzio dell'olio extravergine di oliva Toscano Igp e rappresentanze della Regione Toscana.
“L'olio extravergine di oliva – hanno spiegato le ricercatrici - è una delle principali fonti di polifenoli, un gruppo di sostanze chimiche con proprietà antiossidanti e potenziali benefici effetti sulla salute umana. Ma non tutti gli oli sono uguali, infatti un 'comune' olio extravergine di oliva può contenere dai 100 ai 250 mg di polifenoli, l'olio extravergine Toscano Igp ne contiene almeno 450 mg”. A fare la differenza sarebbe soprattutto un particolare polifenolo dalle proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antitrombotiche, il Dpe (dihydroxyphenil ethanol). “Nel nostro laboratorio – hanno proseguito le ricercatrici - abbiamo delineato il meccanismo molecolare attraverso cui Dpe contribuisce ad inibire la progressione del cancro al colon, andando ad interferire con i processi di infiammazione ed angiogenesi”. In particolare, inibendo molecole la cui attività contribuisce a rendere il cancro aggressivo, il Dpe “riduce la crescita del cancro al colon in modelli tumorali preclinici”.
Ziche e collaboratrici hanno testato l'efficacia di concentrati d'olio d'oliva, dimostrando che è possibile ottenere effetti benefici con quantità corrispondenti a quelle introdotte con l'alimentazione quotidiana. Ora le ricerche proseguiranno verso lo scopo ultimo del progetto, che, spiegano le ricercatrici, “è studiare l'efficacia di una terapia combinata tra un derivato dell'olio extravergine di oliva (Dpe) con attività antinfiammatoria e un farmaco biologico (centuximab)” per migliorare gli effetti ottenibili con quest'ultimo.




Nessun commento


Logo
Email
Copyright © 2009/2019 - Aurelio Modicamore - MDCRLA50H09G273T - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti